Alvin svela: “L’Isola dei Famosi mi è mancata e voglio tornare a condurla

alvin-ciclone-naufraghi

Con cinque edizioni alle spalle, Alvin ha deciso di non rimpiangere la mancata conferma alla L’Isola dei Famosi di quest’anno. Questo reality, che lo ha visto protagonista dall’Honduras, lo ha portato a stare lontano dalla famiglia per un totale di un anno e mezzo. Intervistato da Tv Sorrisi & Canzoni, ha espresso le sue riflessioni sulla fine di questa esperienza e il nuovo inizio con Battiti Live.

“Se L’Isola dei Famosi mi è mancata? No! Ho trascorso quasi un anno e mezzo in Honduras, qualcosa che non avrei mai pensato di fare perché già dopo il primo anno non avrei voluto più tornare. È stata un’esperienza complessa dal punto di vista lavorativo: ti trovi dall’altra parte del mondo, con il fuso orario, il caldo e un’umidità indescrivibile. Sei in diretta quattro ore alla settimana, senza elettricità e acqua calda. Tutto questo mi ha insegnato molto, sia professionalmente che umanamente, ma credo che sia giunto il momento di dire basta”.

elenoire casalegno e le difficoltà degli inviati

Le difficoltà vissute dagli inviati de L’Isola dei Famosi non sono da sottovalutare. Anche Elenoire Casalegno, che ha lavorato in Honduras una sola volta, ha condiviso le sue sfide. Ritornata in Italia, ha raccontato a Chi delle condizioni climatiche e logistiche estreme incontrate nella repubblica dell’America Centrale.

“In Honduras ho trovato 40 gradi, il 90% di umidità e una cappa di fumo dovuta agli incendi, che schermava il sole. Questo ci costringeva a indossare mascherine e a sopportare l’interruzione dell’elettricità per ore. Inoltre, i mosquitos erano un vero flagello”.

futuri progetti di alvin

Riguardo a possibili nuovi incarichi nella conduzione, Alvin ha espresso un desiderio particolare. Pur non approfondendo l’argomento, ha rivelato che gli piacerebbe molto condurre un quiz game, mostrando interesse per nuove sfide professionali.

Scritto da Augusto Clerici
Potrebbero interessarti