Futuro di Ciao Darwin: Paolo Bonolis svela se sarà chiuso per sempre e cosa c’è dietro

Paolo-Bonolis-Ciao-Darwin-Avanti-Un-Altro

Lo scorso febbraio Paolo Bonolis ha concluso un’altra edizione di Ciao Darwin, ottenendo una media del 22,04% di ascolti. Nonostante il grande seguito, questa potrebbe essere stata l’ultima stagione. In un’intervista rilasciata a Superguida Tv, Bonolis ha spiegato come la produzione di Ciao Darwin sia diventata sempre più complessa a causa della nuova sensibilità sociale e del politically correct. Questo rende improbabile la realizzazione di nuove puntate della famosa trasmissione di Canale 5. Già dai saluti finali del conduttore e di Luca Laurenti si intuiva che quella andata in onda fosse un addio.

“Sono molto contento di come è andato Ciao Darwin. È una trasmissione che è sempre piaciuta, che quest’anno ha avuto dei limiti da dover affrontare perché viviamo in una contemporaneità dove si cammina sulle uova e alcune cose erano un po’ troppo ‘palettate’. Per cui credo che per questa ragione non si farà più”.

Una sola parola: GRAZIE 💙#CiaoDarwin

non c’è futuro per Ciao Darwin secondo Paolo Bonolis

“Un c’è un futuro per Avanti Un Altro e ciao Darwin? Secondo me Avanti un altro si, Ciao Darwin no. Se ho visto Sanremo? Non ho visto molto per motivi di famiglia. Ho visto poche cose. Ha fatto ottimi ascolti, anche se è difficile paragonare gli ascolti di oggi con quelli degli anni passati, essendo cambiate nel frattempo, come è naturale che sia, molte cose, sia nel campo della platea televisiva, che nel fatto tecnologico della fruizione del prodotto. A parte la straordinaria bravura e frizzantezza di Fiorello, permettimi di fare i miei complimenti al direttore della fotografia Mario Catapano e a Gaetano Castelli con la figlia Maria Chiara che hanno fatto una scenografia fantastica. Complimenti anche alla regia di Stefano Vicario. Amadeus ha fatto sicuramente un ottimo lavoro visti i risultati e la qualità che da tutti è stata apprezzata, quindi tanto di cappello”.

“Un giorno senza un sorriso è un giorno perso” e #CiaoDarwin ce ne ha regalati tanti ❤️

Scritto da Augusto Clerici
Potrebbero interessarti