Veronica Ferraro lancia frecciatine a Fedez: “Non mi è mai piaciuto”, la reazione del rapper non si fa attendere

veronica-ferraro-fedez

frecciatine tra veronica ferraro e fedez: il confronto social

Veronica Ferraro e Fedez hanno recentemente scambiato delle frecciatine sui social, creando una discussione implicita ma chiaramente percepita dai loro follower. Veronica Ferraro, amica stretta di Chiara Ferragni, ha avviato la disputa pubblicando un video su TikTok in collaborazione con Chiara. Il video, basato su un audio di Tina Cipollari e Gianni Sperti tratto da una puntata di _Uomini & Donne_, sembra indirizzato direttamente a Fedez.

il video provocatorio di veronica ferraro

Nel video TikTok, Ferraro simula una conversazione tra opinionisti, che recitano: “Da quando è sceso da quella scala che non mi è mai piaciuto”. “Io l’ho pure difeso!”, “Eh tu poi, ste cose, capirai! Di che stiamo a parlà”, “L’ho difeso! Io ci credevo!”, “Tu credi anche alla Befana!”. Questo scambio sembrerebbe voler alludere a Fedez, implicando una critica velata.

la risposta di fedez su instagram

Fedez non ha tardato a rispondere tramite le sue storie su Instagram, citando una frase tratta dal suo ultimo singolo _Sexy Shop_. La frase specifica, “Non fidarti mai”, è stata accompagnata dall’aggiunta “Quando dico mai intendo mai”, riferendosi chiaramente alle amiche di Chiara Ferragni, che secondo lui sarebbero “assetate di fama”.

le parole di fedez nel singolo sexy shop

Il nuovo singolo di Fedez, _Sexy Shop_, contiene riferimenti espliciti alle amiche di Chiara Ferragni, etichettate dal rapper come “assetate di fama”. Anche se non si tratta di una classica revenge song, il testo rivela una certa disillusione. Ecco alcuni passaggi significativi:

«Una vita in salita / Una storia infinita che poi è finita /
ho male alle dita / Perché farci del male è una fede nuziale con il foro d’uscita /
Per ogni tua amica assetata di fama eri acqua sorgiva /
Mani di fata io ti ho sfiorata e tu sei sfiorita».
«L’amore non si fa nei sexy shop / sei stata come un jackpot nelle slot e dopo mi hai mandato K.O. /
Dici che sono un bastardo, ma per te io non cambio / una storia infinita che poi è finita».
«Non fidarti mai / Dici che sono un bugiardo Ma per te io non cambio».

Scritto da Augusto Clerici
Potrebbero interessarti