Tommaso Zorzi: La Commovente Email con cui Ha Rivelato la sua Omossessualità ai Genitori

tommaso-zorzi-dolcissima

Tommaso Zorzi: il commovente coming out ai genitori

Tommaso Zorzi ha spesso raccontato di aver fatto coming out con i suoi genitori inviando loro una email, e a distanza di molti anni ha deciso di condividere quel messaggio toccante. Queste parole riflettono la tenerezza e il coraggio di un giovane appena maggiorenne che affronta uno dei passi più significativi della sua vita.

la scoperta della vecchia email

Sui suoi canali social, Zorzi ha spiegato come abbia ritrovato la email che aveva inviato undici anni fa: “Spesso ho parlato del coming out ai miei genitori per mail, ma era tempo che non riuscivo più a trovarla. Questa mattina me l’ha mandata mio padre e rileggendola oggi credo sia uno dei gesti d’amore più grandi che io abbia fatto nei confronti dei miei genitori. Ritrovo tutta la tenerezza, il senso di inadeguatezza e la paura di un ragazzo appena maggiorenne che sta compiendo uno dei passi più importanti della sua vita.”, ha raccontato.

il contenuto della email

La email che Zorzi ha condiviso inizia con delle scuse ai genitori per il comportamento irascibile mostrato a Milano. Il giovane spiegava di non essere andato in città per stare con un’amica, ma con la persona di cui si era innamorato.

“Cari mamma e papà, volevo scusarmi per l’atteggiamento che ho avuto a Milano. Come spero voi sappiate, tale comportamento non mi è consueto e vorrei spiegarvi il motivo che mi ha portato a essere così irascibile e all’apparenza poco riguardevole. Non sono atterrato il 9 per stare con Auri, ma bensì per stare con la persona della quale mi sono appena innamorato. Non sono mai stato innamorato prima e non sono nemmeno sicuro di esserlo adesso ma con questa persona io mi sento genuinamente felice e completamente a mio agio.”

il difficile confronto con i genitori

Continuando a leggere la email, emerge l’incertezza e la difficoltà di Zorzi nel trovare le parole giuste per parlare con i propri genitori. Nonostante la distanza fisica, sentiva comunque il bisogno di comunicare loro la verità.

“Mi sarebbe piaciuto tantissimo parlarne con voi a Milano ma davvero non ho trovato le parole. E anche se so che quando leggerete questa email sarete a migliaia di chilometri da me, mi è comunque difficile trattare questo argomento. Mi sono innamorato di un ragazzo. So quanto per un genitore possa essere una delusione, ma è stato talmente difficile ammetterlo a me stesso che quando ci sono finalmente riuscito, ho sentito il bisogno di dirlo anche a voi.”

l’importanza della sincerità

Tommaso ha concluso la email esprimendo gratitudine per il supporto ricevuto dai genitori, sperando che un giorno la sua realtà potesse diventare una normale parte della loro quotidianità.

“Non pretendo che capiate subito, ma spero che un giorno tutto questo possa rientrare nella normalità quotidiana che voglio continuare a convivere con voi. Comunque vadano le cose, rimane ovviamente un grande amore. Grazie di tutto quello che avete sempre fatto per me, Tommy.”

Scritto da Augusto Clerici
Potrebbero interessarti